welcome to adventurephotomodels:

the most beautiful  adventure  is the one you have not yet experience

the most beautiful photo is that you haven't taken yet

the most beautiful  model  is the one you haven't built yet

l'arte del modellismo e non solo, raccontata attraverso il linguaggio fotografico in un mondo senza tempo e confini, solo fantasia e creatività per sublimare la realtà e stimolare nuove esperienze modellistiche.

McDonnell Douglas/Boeing F/A 18-E  Trumpeter kit (full customized & corrected) 1/32 scale model -version: USN VFA "Kestrels" Carrier Air Group 2011
McDonnell Douglas/Boeing F/A 18-E Trumpeter kit (full customized & corrected) 1/32 scale model -version: USN VFA "Kestrels" Carrier Air Group 2011

the art of model-making and more, told through the photographic language in a timeless world with boundaries, only fantasy and creativity to sublimate reality and stimulate new modeling experiences.


editoriale

Gennaio 2020

mwp e non solo..................

Lockheed/Canadair CF 104-G CAF version CAF 417° SQN Cold Lake Alberta n.744 (late 1970) - Italeri kit (full customized ) 1/32 scale model - MWP full aluminum coated - Noy's miniature modern hangar 1/32 UHD 3D Display (plotter modified)
Lockheed/Canadair CF 104-G CAF version CAF 417° SQN Cold Lake Alberta n.744 (late 1970) - Italeri kit (full customized ) 1/32 scale model - MWP full aluminum coated - Noy's miniature modern hangar 1/32 UHD 3D Display (plotter modified)

Milano, gennaio 2020

Il nuovo anno vedrà concludersi a breve, ovvero nei prossimi mesi, importanti progetti aperti nel 2019 quali il Mitchell B-25J "Lady Lil" della HK models in scala 1/32, il Mirage IIIc della Italeri ancora in 1/32, il Messerschmitt "Berta in Spain"  pubblicato nelle pagine qui sopra ed ancora il  Nakajima Ki 44 "Tojo" di Hasegawa in scala 1/48.

Ma già all'alba del nuovo anno,  quando la leggera nebbia si alza ai primi raggi di luce s'intravedono i nuovi lavori che vedranno ancora l'impiego della tecnica MWP.

Non posso ancora anticipare nulla di concreto ma quello che è certo, è che si tratta di progetti molto interessanti sia per la realizzazione che la contestualizzazione visto il recente ingresso nel sito ed assemblaggio dell'Hangar prodotto da GPM di cui potete già farvi un'idea nelle immagini pubblicate qui sotto.

Ma le sprprese non si esauriscono qui, infatti per gli amanti della tecnica di rivestimento metallico e che trovano per così dire, alle prime armi,  con questo particolare modo di modellare,  ho pensato di dedicare un progetto "easy" ovvero partendo da un kit in scala 1/48 e riguardante un modello compatibile con la livrea "bare metal" ovvero il Nakajima Hayate "Frank" della Tamya e di cui si parla nella breve recensione pubblicata qui sotto.

Nel nostro Forum, qualsiasi interessato non solo potrà seguire step by step tutte le fasi del progetto ma, se lo desidera, potrà anche intervenire nella discussione ponendo tutte le domande del caso semplicemente effettuando la propria registrazione.

Altra novità che riguarda l'anno appena iniziato, sarà dato maggior interesse ai modelli classici, ovvero a quelli da eseguirsi secondo le normali tecniche modellistiche con un occhio di riguardo anche ad il settore un poco trascurato (nel mio sito)  dei velivoli della prima guerra mondiale e di cui, sicuramente nutro una notevole ammirazione  sin dagli esordi in questo meraviglioso hobby

 


.........a volte tornano !

AerMacchi MC 202 "Folgore" Pacific Coast Models,Inc. 1/32 scale

 

Dopo diversi anni, questo modello che risultava quasi introvabile (fuori produzioine) è stato per caso rintracciato in rete ed ho provveduto ad acquistarne una copia.

Il kit è ormai molto datato ( circa una decina d'anni se non di più) ma è ancora attualmente una delle pochissime proposte nella scala 1/32.

Dico subito che il modello prodotto dalla PCM, dal punto di vista delle proporzioni è abbastanza rispettoso dell'originale mentre dal lato modellistico, in senso costruttivo o assemblatorio,  il modello non è certo indicato per i neofiti di questo hobby necessitando di molta attenzione e qualche intervento  extra per ottenere un buon risultato finale.

Il materiale usato (poliuretano) per questo kit non è tra i migliori, piuttosto spesso ed anche la definizione dei dettagli risulta ridotta al lumicino ma, come spiegato in precedenza, l'assenza di "competitors" nella scala 1/32, rende il prodotto esclusivo ed appetibile anche con qualche piccola pecca che riesce comunque a farsi perdonare per la riconosciuta completezza degli accessori di ottima qualità con i quali viene corredato il kit.

Le parti in resina sono effettivamente superbamente definite e finemente dettagliate. Le fotoincisioni sono prodotte da Eduard, un nome una garanzia.

Le decals sono ben fatte e molto dettagliate.

Sicuramente sarebbe risultata gradita la presenza di un pannello strumenti più dettagliato , magari in linea con le fotoicisioni di Eduard invece che un semplice film in acetato lucido ma tant'è.

Per il momento è tutto.

Giorgio


kit new entry:

sopwith 2f.1 "ship's camel"

win or dead !

Wingnut Wings 1:32 scale model

Avvertenza

Le "New entry" riferite ai kit pubblicati non si riferiscono necessariamente a kit immessi attualmente sul mercato bensì a quelli che sono stati presi in carico dal sito a prescindere dall'anno di produzione o di riedizione o ancora di  manifesta difficoltà di reperibilità sul mercato o di esigenza del modellista.

Milano, dicembre 2019

Sono molto felice di pubblicare l'entrata nel sito di questo kit prodotto dalla famosa Wingnut Wings nel segmento WW I ( ma a breve, entrerà aanche nel segmento WWII e, a quanto mi risulta, a gran voce, con un modello non propriamente modesto: Avro Lancaster "Dambuster" in scala 1/32.

Ma perchè sarei felice? Semplice,  perché adoro quelle macchine volanti e soprattutto gli epici eroi che le pilotavano lottando disperatamente tra una mitragliatrice che s'inceppava ed un pistone del motore che 

Vita difficile tra tiranti e pezzi d'intelaiatura che saltavano  via  sotto il tiro del fuoco nemico e fumo che ti sporcava il viso come un minatore del Galles dopo l'apertura di  una nuova galleria.

Proprio in questo periodo storico ( primo conflitto mondiale) l'aviazione militare di tutte le nazioni ha messo in campo le migliori menti ingenieristiche sviluppando e sperimentando tecnologie fino ad allora impensabili: il modello in questione, oltre ad essere forse uno dei migliori caccia del suo tempo,   rappresenta un pioniere di caccia imbarcato su unità della Royal Naval Air Service. Il Camel F2.1 era molto temuto dai piloti nemici e soprattutto dai dirigibili Zeppelins contro i quali si scagliava sfruttando la maggior velocità di discesa e lanciandogli addosso razzi al fosforo a comando di accensione elettrico.  Il "Camel", il cui nome è da ricercare nella forma data dal supporto delle armi  e dal carter a protezione delle culatte che  assumeva  come una gobba dietro al motore, da cui "camel" in inglese e per noi "cammello".

Il kit della Wingnut,  non lascia spazio a dubbi e mantiene la promessa di quanto afferma : high quality scale model kitset!

Per il momento è quanto.

Buone Feste a tutti !

Giorgio

 

 


mwp project (easy) : "frank"

nakajima hayate (frank)& kurogane scenary set

Tamya kit 1/48 scale model

coming soon on the forum !

 

Milano, dicembre 2019,

Salve a tutti gli estimatori della tecnica MWP, ho una notizia per voi: a brevissimo, inizierò un nuovissimo progetto : Nakajima hayate della Tamya  in scala 1/48, al pari del suo fratellino "Tojo" che sto cercando di terminare. Per quel modello, le strutture alari a vista, mi hanno chiesto moltissimo tempo non preventivato.

Restando invece su questo kit, penso sia adatto a chi vuole avere un buon prodotto (Tamya è una garanzia) soprattutto se è agli inizi dell'hobby modellistico.

Molto interessante l'idea da parte della casa produttrice di corredare il kit con un  completo set (base) per assemblare un piccolo ma efficace diorama.

La "kurogane" non è semplice da trovare e così le figure (tre) completano la scena che andrà poi collocata su una comoda basetta da rivestire con un erboso autoadesivo .

Il kit è basico ed il modello dovrà subìre sicurmente  qualche piccolo ma indispensabile intervento di dettaglio. Non è previsto l'acquisto di alcun accessorio esterno ma solo eventuali autocostruzioni (scratch building) .

Dal punto di vista della tecnica MWP, che dire, anche questo modello, al pari del Tojo, si presta tranquillamente per essere un ottimo candidato e qui, chiunque è in teressato alla tecnica di rivestimento con il nastro di alluminio, potrà seguire step,by step, tutte le fasi per ottenere un modello "easy" completamente assemblato, dipinto e finalmente, rivestito in metallo.

La procedura di rivestimento richiede in questo caso, un pre-trattamento di opacizzazione ed ossidazione e dunque, di scritturazione di tutti i dettagli assenti (rivetti) che verrà effettuata con il metodo della clonazione dei pannelli.

Per prima cosa, come di consueto,  ho "sgrassato" tutte le parti in plastica (esclusi i trasparenti) con un lavaggio (acqua e sapone ) . Una volta asciutte, procederò all'assemblaggio e colorazione delle parti in terne (cockpit) .

Per il momento è tutto .

Ci vediamo al prossimo anno con un aggiornamento su questo modello, Auguri di Buone Feste a tuttti .

Giorgio


MWP Project : "Berta in Spain"

Alley Cat Models 1/32 Bf 109 Spanish Civil War conversion set

Eduard kit 1/32 based

wip on the forum page!

Milano ottobre 2019,

Ultimo progetto messo in cantiere ed  in via di esecuzione con la tecnica di rivestimento metallico MWP ( Metal Work Panels) .

Si tratta di un progetto ( di recupero ) basato sulla cellula del kit Eduard Bf 109 E-1 ( già assemblato ) e modificato con il set di conversione in  resina prodotto  qualche anno fa dalla Alley Cat, il tutto , rigorosamente in scala 1/32.

Sia il kit base Eduard che il set di conversione sono due ottimi prodotti che consiglio assolutamente.

Ho scelto la versione B (Berta) ed in particolare la "early" ovvero le prime macchine che giunsero sul teatro della Guerra Civile spagnola dotati di doppia pala (in legno), privi di antenna sul dorso e degli scarichi esterni per Il fatto che queste, erano rivestite in metallo nudo  ( bare metal ) su uno strato di zinco, così da determinare particolari irregolarità sulla fusoliera.

Dopo aver smontato con cura il lit Eduard, ho carteggiato delicatamente lo stesso per ottenere un prodotto finale il più pulito possibile ed in seguito, ho passato le parti interessate con un lavaggio di aquaragia non aggressiva per eliminare tracce dì impurità.

Ho trattato le parti in resina con lavaggio acqua tiepida e sapone liquido e quindi, dopo aver praticato un leggero lavaggio a componenti mix olio/resina “ Mussini “, ho proceduto con la tecnica di clonazione dei pannelli (MWP) sulla cappottatura del motore.

Ho corretto l’ogiva dell’elica sostituendo quella chiusa a quella proposta dal set Alley aggiungendo gli innesti in metallo alle pale da inserire nei fori del mozzo per una migliore stabilità.

Le pale sono state trattate per ricreare le venature del legno con l’aiuto di stencils RB Productions ed una combinazione di marrone chiaro, trasparente ambra e asphalt Mussini dliuito con essenza di petrolio ed infine lucidato con Future wax.

Presento un'anteprima del wip che andrò a breve ad aprire  nella sezione Forum.

Per il momento è tutto e come sempre, seguitemi e buon modellismo a tutti.
Giorgio

wip status!

MWP Project: "Berta in Spain" : Messerschmitt Bf 109 B (Early) - Eduard Me 109 E/1 based  1/32 scale model & AlleyCat resin conversion set (Me B,C,D Spanish Civil War)  foto a grandezza reale ca.
MWP Project: "Berta in Spain" : Messerschmitt Bf 109 B (Early) - Eduard Me 109 E/1 based 1/32 scale model & AlleyCat resin conversion set (Me B,C,D Spanish Civil War) foto a grandezza reale ca.

preview gallery : only sample!


wwii airforce hangar by gpm:

 Milano,dicembre 2019

Ho appena scartato il pacco della riproduzione di un hangar militare relativo al periodo del secondo conflitto mondiale e prodotto dalla polacca GPM.

Ho pubblicato qui sotto, una mini galleria per condividere le prime sensazioni: è grande, molto grande nonostante la strana scala 1/33 (anche se viene proposta in scala 1/32)  personalmente non noto la reale differenza del valore di scala.

Il prodotto è ben confezionato in circa 33 fogli di ottimo cartone pressato ed ogni singolo pannello è stato rigorosamente e perfettamente tagliato al laser.

Nonostante i numerosi pezzi da ritagliare per comporre o meglio, assemblare l'intero manufatto, posso garantire che in cinque minuti tutte le parti sono pronte per essere montate e colorate.

L'hangar è completo anche di tre fogli di fine acetato lucido per essere applicati sulle aperture,  lucernari e finestre presenti.

Le parti relative alla copertura piuttosto che alle pareti (apertura compresa) riescono a riprodurre il corrugato in modo eccellente.

Ci si può veramente sbizzarrire nel completare questo prodotto arredandolo con diversi accessori ( a seconda delle macchine che verranno ospitate e soprattutto delle nazionalità appartenenti (asse o alleati) reperibili sul mercato e perchè no, fissando sotto le travi a vista, qualche striscia autoadesiva di lampadine led (tipo natalizio) la cui offerta è sicuramente molto ampia per rendere la scena interna veramente interessante oltre che maggiormente visibile.

Anche per la colorazione e l'invecchiamento, resta fermo solo il limite della nostra fantasia. I metalli ed i colpi di ruggine non potranno mancare così come le chiazze d’olio e le strisce dei pneumatici sul pavimento, aiuteranno a rendere il risultato finale maggiormente credibile e realistico.

Come ho anticipato all'inizio, le misure di questa scala sono veramente impressionanti (84cm x 64 cm) e dovrebbe ospitare al suo interno addirittura un modello Heinkel He 111 (Revell) ovviamente in scala 1/32! Vedremo, dal momento che quel modello è in attesa di essere montato.

L’Air Force Hangar Laser Cut può essere acquistato anche in scale inferiori comprese la 1/48 ed 1/72 e ciò credo renda l'oggetto estremamente interessante per una vasta cerchia di appassionati desiderosi di collocare il proprio modello nella scala preferita,  accanto ad un pertinente complemento disponibile per diverse occasioni e presentazioni.o

A presto verrà aperta la discussione sul nostro Forum. Seguitemi, scopriremo insieme il risultato finale .

A tutti, Buone Feste ed un Felice Anno Nuovo.

Giorgio

 

structure assembled:

led lights (not included) test  : batteries pak on

Hawker Tempest Mk V, Eduard kit "limited edition" (full customized) 1/48 scale model - MWP full coated
Hawker Tempest Mk V, Eduard kit "limited edition" (full customized) 1/48 scale model - MWP full coated

Milano, gennaio 2020

Buon Anno a tutti, ho quasi ultimato il mio hangar WWII e dopo aver definito le foto più adatte per una possibile contestualizzazione, ho provato questa soluzione semplice ma credo, abbastanza efficace.

L'hangar come ho scritto nella presentazione, è veramente importante ed una volta assemblato, potrebbe essere difficile da gestire (nelle dimensioni)  mentre per l'utilizzo, non esistono problemi: può ospitare al suo interno, anche tre caccia in scala 1/32 (sempre in base al modello) .

Ho esguito una prova con due modelli (Macchi 202 e Fiat G-50 bis) in scala 1/32 e stavano piuttosto comodi anche con il personale addetto alla manutenzione come si può notare dalla foto in basso.

L'assemblaggio dell'Hangar della GPM,  non è difficoltoso ma richiede una buona manualità, molta pazienza e tantissima cura ed attenzione.

Il prodotto è stato confezionato con materiale molto delicato (cartone pressato tagliato a laser) e dunque, bisogna fare molta attenzione durante il collaggio, la sistemazione di parti elettriche o a batteria come le luci a led ecc. .

Gli scorrevoli (pannelli anteriori di apertura) risultano molto delicati e tendono, ove non adeguatamente sistemati, ad imbarcarsi.

I vetri (film in acetato lucido) una volta applicati, sono stati adeguatamente opacizzati per un effetto maggiormente realistico. Sarebbe stato maggiormente gradito il doppio telaietto per interni pronti per la colorazione ma, è sempre possibile ottenere un discreto risultato attraverso una normale mascheratura tipo quella che siamo abituati ad utilizzare sui cockpit dei modelli.

Per l'arredamento interno, non sono previsti accessori e dunque il modellista è libero di proporre la propria interpretazione in base alle proprie esigenze modellistiche . Questa infatti, secondo il mio modesto parere, è il punto più importante e se vogliamo, anche vincente, di questo prodotto rispetto ad altre offerte di recente affacciate sul mercato che sicuramente sono molto meno impegnative, più gestibili sotto il profilo logistico  e certamente di grande effetto, ma non lasciano spazio di manovra sotto il profilo della versatilità: sono infatti pensati per trovare una collocazione mirata (aviazione dell'asse o degli alleagti) con questo prodotto viceversa, possiamo tranquillamente configurare molteplici diorami con velivoli di diverse nazionalità divenendo di fatto l'hangar un oggetto fruibile per la presentazione dei nostri migliori lavori.

Con un poco di pazienza e fantasia, semplicemente ricorrendo alle tecniche foto modellistiche illustrate sul sito, potremo realizzare un album di presentazione dei modelli  sicuramente di grande impatto e d interesse da condividere con amici ed appassionati.

Grazie per l-attenzione e buon modellismo a tutti.

Giorgio

 

AerMacchi Mc 200 "Saetta" - Pacific Coast Models kit 1/32 scale model
AerMacchi Mc 200 "Saetta" - Pacific Coast Models kit 1/32 scale model
Fiat G-50 bis " Freccia " Special Hobby kit 1/32 scale model
Fiat G-50 bis " Freccia " Special Hobby kit 1/32 scale model
Messerschmitt Bf 110 C/7  "Zerstörer" - Dragon kit " Wing Tech series" scale 1:32
Messerschmitt Bf 110 C/7 "Zerstörer" - Dragon kit " Wing Tech series" scale 1:32
Republic P 47-D Thunderbolt " Miss Fire & Rozzie Geth II "  56 th Fighter Group RAF August 1943 Halesworth England : Capt. Fred Crhistensen -Trumpeter kit 1:32 scale model  (full customized) in the WWII AirForce Hangar  GPM kit 1/33 scale model
Republic P 47-D Thunderbolt " Miss Fire & Rozzie Geth II " 56 th Fighter Group RAF August 1943 Halesworth England : Capt. Fred Crhistensen -Trumpeter kit 1:32 scale model (full customized) in the WWII AirForce Hangar GPM kit 1/33 scale model

Grazie della visita e se hai piacere,  lascia un tuo commento, ci aiuterà a migliorare il sito!

guest book:

Thanks for your visit and if you like, leave your comment, it will help us to improve the site!

e ricordati che, mentre un'avventura giunge al termine ,  un'altra  sta per cominciare ed il cuore di Erika, .....................batte più  forte !

and remember that, while an adventure comes to an end, another is about to begin and the  heart of Erika..................... beats faster!


 

 

Please, support us with your donation now. Thank you.

Per favore, sostienici con una tua donazione ora.Grazie.