modelling the Boeing F-15 Ds Israeli Air Force "improved Baz" - GWH kit 1:48 scale model

 il wip completo sul Forum ! :

Il kit  L4815 e le parti corrette dalla GWH:

La GWH, ha completamente ( e gratuitamente) sostituito le parti del kit risultate non corrette. Una nota di merito va senz'altro indirizzata alla casa produttrice  di questo kit.

Chi avesse acquistato da un rivenditore, avrebbe potuto rivolgersi allo stesso e richiedere la gratuita sostituzione.

In mancanza, e dietro effettiva difficoltà di procedere come sopra spiegato, la GWH avrebbe comunque sostituito a proprie cure e spese le parti non corrette.

I tempi di attesa avrebbero potuto variare da 20 a 30 giorni.

Annotazione di redazione.


il wip in pillole: modelling the IAF "Improved Baz":



























nota redazionale conclusiva :

F-15 Ds  Israeli Air Force "Improved Baz" - G.W.H. kit 1/48 scale model

Siamo arrivati alla conlusione del kit F-15 Ds IAF "Improved Baz" prodotto dalla GWH in scala 1/48 ed è dunque tempo di aggiornare il primo commento reso "a caldo"  tirando, per così dire le somme,  sul lavoro sin qui eseguito.


Il modello è iniziato nel mese di ottobre 2014  con una durata complessiva, di circa sei mesi.


Il kit GWH L4815:
prodotto dalla Great Wall Hobby (GWH/Lion Roar) aggiornato con il set di correzione,  è un buon prodotto, le parti risultano ben dettagliate e finemente incise.
Non sono in grado di fornire  un paragone con kits prodotti dalla concorrenza ,  dunque mi limiterò a commentare  che ho avuto il piacere ed il divertimento di completare,  rinviando ad altre fonti più che autorevoli, un esame comparativo esaustivo e completo sull'argomento.
Mi risulta che verso questo kit, sono state mosse (su alcuni forums) critiche non sempre giuste e/o adeguatamente sorrette da valida motivazione ma, come spesso ho avuto modo di riscontrare nella pratica, il giudizio finale, sia esso positivo che, negativo, potrà fornirlo esclusivamente il modellista, al termine dell'esecuzione del proprio modello.
Indubbiamente il modello della Grande Muraglia, avrebbe potuto essere ancora migliorato con l'aggiunta di maggiori dettagli e l'eliminazione di parti inutili oppure inesistenti sul modello reale (mi riferisco al "Baz" israeliano) ma ripeto, queste considerazioni valgono solo a voler essere estremamente pignoli e forse per il fatto, di aver predisposto un modello indirizzato a due differenti utilizzatori, ovvero l'IAF (Israeli Air Force) e l'USAF che sicuramente, seguono oggettivamente due linee ben distinte, nonostante l'identità del modello.


Dal punto di vista squisitamente modellistico, devo segnalare che, particolare cura ed attenzione , meritano i carrelli (peraltro assai delicati) e soprattutto il perno di fissazione alle ruote e perchè troppo lungo.
Detto questo, a noi il kit, piace molto e l'assemblaggio, è risultato nel complesso, abbastanza semplice e senza particolari problematiche.
L'esecuzione in sostanza, non ha presentato alcun tipo di problema sia durante la fase strettamente esecutiva da scatola, che, in quella "migliorativa" realizzata  in "scratch" e soprattutto, in MWP (Metal Work Panels).
Per quel che concerne la realizzazione dei pannelli in MWP, rinvio a quanto ho già scritto sulla Guida che potete trovare allinterno del  sito alla pagina "How to".
Avendo a disposizione il set completo di decals e stencils della Sky's, ho preso a base e come punto di riferimento,  il modello  F-15 Ds IAF "Improved Baz" n. 701 " The burning fox"  pensandolo in fase di manutenzione pre-volo.


Gli aftermarkets o accessori:

1) Master : Six rotary cannon Vulcan M61/A,realizzato completamente in metallo e tornito superbamente.

L'assemblaggio non è molto semplice e richiede molta cura ed attenzione ma il risultato, va ben oltre le aspettative.

Pensate che è talmente bello il Vulcan M61/A della Master, che risulta quasi un peccato doverlo colorare nel classico grigio antracite e fumo.
Devesi inoltre precisare che la Master, fornisce solo ed esclusivamente le canne e gli anelli di giunzione oltre a vari dettagli ma non il "drum", i collegamenti e lo stesso vano a"vista" che dovranno essere necessariamente realizzati in scratch.

Soprattutto il supporto e l'intelaiatura del pannello, richiedono una buona manualità e pazienza: le centine segmentate e rivettate, devono essere realizzate e rivettate una ad una per tutti profili!


2) Sky's decals : set completo delle IsraDecals & stencils
   offre diverse possibilità   di configurazione e personalizzazione. Sono abbastanza delicate e meritano particolare attenzione nell'applicazione sul modello - gli stencils, possono dare qualche nota di "silvering", nel complesso, buone.


 3) Eduard : il set delle scritte isra "remove before flight" - indispensabili per un modello con pannellature    "open"


4) Noy's :  il set di sfondo fotografico (due foto) rappresentante un  campo di aviazione israeliano, per una rappresentazione   suggestiva e maggiormente evocativa del modello.


 Ma vediamo in pratica ed in cocnclusione, quali e quanti sono stati gli interventi eseguiti sul modello:


- correzione del pit posteriore ( rear cockpit ) prevista per l' improved "Baz", realizzata con l'autocostruzione dei tre display (MFD).

- apertura del vano cannone M61/A e relativo sportellino di   riarmo - autocostruzione del drum del cannone ( non       previsto dal set Master) , collegamenti e pareti di       alloggiamento, profili e montanti. Autocostruzione e dettaglio di tutta la parte interna del   vano di alloggiamento del cannone e del pannello interno    con braccio di apertura.  Autocostruzione della parte interna dello sportellino di    riarmo.


- apertura pannello laterale elettronica, autocostruzione   della parte interna ,della parete interna del pannello e dei componenti elettronici.


- dettaglio e correzzione del pannello Radar (parte   sinistra - eliminazione di tutti gli estrusori),  dettaglio, correzione  parte interna del   radome con completa sostituzione della cerniera di   apertura e creazione del ponte di fissaggio;


 - sostituzione antenne originali (in plastica) laterali   (pitot) con   altre molto più sottili, maggiormente   dettagliate  e   rifinite in metallo   ( recuperate da un   vecchio set   Master)- creazione di ulteriore antenna   mancante (modello   IAF) sulla parte anteriore del muso;   assottigliamento   generale di tutte le ulteriori   antenne;


 - autocostruzione dell'antenna SATCOM con materiale FIMO e   procedura ad induzione di calore;
- apertura di due pannellini di ispezione dei meccanismi di scorrimento degli ipersostentatori e    autocostruzione delle parti "a vista".


- Rivestimento "seamless" ovvero senza giunture, degli intakes, realizzato attraverso l'applicazione di un film in vinile bianco lucido autoadesivo ;


- Apertura del vano motore di destra completo - Autocostruzione delle pareti interne e del supporto motore, rifinitura del supporto, dettaglio del motore "a vista", applicazione dei collegamenti elettronici e del caveau di giuntura all'intake. Autocostruzione delle camicie interne dei terminali  dei propulsori in sostituzione a quelle originali, ed ossidazione delle giglie dei bruciatori.


- rivestimento dei pannelli vano motori realizzati in MWP (Metal work panels) completamente rivettati e riscritti. Autocostruzione delle costolature poste sulla parte interna dei pannelli del vano motore "aperti", autocostruzione e dettaglio delle battute di chiusura dei pannelli del vano motore, e delle ordinate a segmento del motore.


- dettaglio del canopy con applicazione di profili e specchietti in fotoincisione. Applicazione dei profili rivettati in colore ossido realizzati con tecnica MWP.
Aprile 2015

Giorgio F. Galli


Creiamo il piccolo dettaglio che ci serve con la pasta modellante FIMO Staedtler: quick tutorial


Quick tutorial:

MWP (Metal Work Panels) :  creiamo i nostri pannelli metallici !

1
1
2
2
3
3
4
4

5
5
6
6
7
7
8
8

9
9
10
10
11
11
12
12

13
13
14
14
15
15

MWP : la guida

Proviamo  uno sfondo fotografico particolare per il nostro modello  : Noy's Miniature

Ho voluto provare gli sfondi fotografici (per diorama) proposti dalla Noy's Miniature e quello che vedete qui accanto, rappresenta uno dei due scenari messi a disposizione dalla israeliana Noy's Miniature.

In realtà, il campo di aviazione preso in considerazione è riferito nello specifico agli F16 Falcon, ma credo si possa comunque adattare anche al "Baz" senza alcun problema.

Il set acquistato è nella versione a due stampe ( ne esiste anche una a tre stampe ovvero includendo anche la pista, ma personalmente, preferisco assemblarla secondo le mie esigenze)   per la scala 1:48.

Le stampe misurano 44 x 31 cm ca. e, da una prima prova, sembrerebbero un poco piccole (forse per l'F16 andrebbero sicuramente meglio) per foto "di profilo".

Sono convinto che queste stampe restituiscano un risultato sorprendente per scatti a "reportage" come potete vedere dall'immagine sopra , rendendo molto  bene l'idea e creando senza compromessi, una "location" veramente reale ( in lontananza si intravedono pure un paio di isra flags).

La qualità delle stampe è senz'altro ottima e i colori sono piuttosto reali.

Sono soddisfatto dell'acquisto e credo che se Noy's continuerà con questo particolare livello qualitativo , tenendo conto dei suggerimenti dei suoi clienti, si potrà assicurare un ottimo futuro nel settore modellistico.

Il rapporto qualità prezzo è sicuramente interessante (visto il risultato che è in grado di farti ottenere) e la spedizione è a dir poco fulminea.

Mi riservo un commento finale  magari a corredo della galleria fotografica.

A presto e Buone Feste a tutti.

Giorgio F. Galli

The references:

Previa autorizzazione, al solo scopo illustrativo e di riferimento, si ringraziano i rispettivi propietari  delle illustrazioni sopra riportate, Sigg.ri Cavid Cenciotti e Carlo Dedoni.


English Vietnamese Welsh Swedish Slovenian Serbian Romanian Polish Filipino Latin American Spanish Turkish Latin Ukrainian Slovak Lithuanian Latvian Indonesian Catalan Hebrew Hindi Icelandic Hungarian Finnish Chinese Traditional Chinese Simplified Korean Japanese Portuguese Italian French Spanish Arabic Dutch Danish Czech Croatian Bulgarian Brazilian Portuguese Norwegian Russian Greek German